02 aprile 2007

Yoga

Caro il mio lettore disperso non temere che dopo una settimanuccia di pausa rieccomi qua. Fresco e bello come il sole torno a scrivere di nuovo sul mio blog. In questa settimana in mezzo ai soliti avvenimenti insignificanti che di solito accadono a tutti, anche a te mio caro lettore comune, c'è da segnalare l'inizio del corso per istruttori yoga. Un'esperienza davvero bella e interessante. Sono molto contento di aver iniziato questo corso!!!
Omshanti Namastè a tutti.... chissà come cazzo si scrive?!?!?

2 commenti:

Frugola ha detto...

ganzo!
dovrei farlo anch'io, sì, io che non arrivo a toccarmi le punte dei piedi.



XD
yuri keki (oddio che 'gnurante, non so come si scrive) mi fa 'na pippa!

CRAMPO ha detto...

Guarda che lo yoga non si fa mica per riuscire a toccarsi le punte dei piedi! Con la pratica viene anche quello ma non è la cosa fondamentale essere di gomma. Lo yoga è altro.... e poi detto fra me e te, qui che tanto non lo saprà nessuno, neanche io ci arrivo a toccarmi le punte dei piedi :-))