29 dicembre 2007

11 dicembre 2007

Quello che vuoi

.

Le donne vogliono un uomo vero. Una persona che dica loro guardandole negli occhi frasi d'amore, un semplice "mi sei mancata". Le donne vere amano i mazzi di fiori, anche se dicono di non tenerne conto. Le donne vere amano sentirsi amate, importanti (almeno per qualcuno). E non importa se quel qualcuno sono cinque, o dieci, o venti persone..ne basta una! Le donne vere hanno il più grosso desiderio di trovare quella persona che le porti a Parigi, in un giorno di gennaio.. e ai piedi della tour Eiffel essere baciate sotto i fiocchi di neve che cadono, magari dopo una cena al lume di candela nella vie En Rose. Le donne di oggi dicono che non sono romantiche, piangendo nell'anima per questa grande menzogna che dicono a loro stesse, solo perché si disilludono all'idea di trovare un ragazzo speciale davvero, perché i ragazzi di oggi si divertono ad essere rozzi e crudi... e noi ci accontentiamo. Le donne vogliono correre felici e sentirsi più vive, ed essere baciate sulla sabbia sotto i caldi raggi del sole. Vogliono essere tenute strette strette sotto le lenzuola, dopo aver fatto l'amore. Vogliono sapere che il loro lui starà a guardarle per tutta la notte, mentre dormono, vogliono coccole e carezze, vogliono sentire il suo profumo quando indosseranno la sua maglietta al mattino.

♥ By Friend ♥

04 dicembre 2007

Quello che non c'è



Ho questa foto di pura gioia
E' di un bambino con la sua pistola
Che spara dritto davanti a sé
A quello che non c'è
Ho perso il gusto, non ha sapore
Quest'alito di angelo che mi lecca il cuore
Ma credo di camminare dritto sull'acqua e
Su quello che non c'è

Arriva l'alba o forse no
A volte ciò che sembra alba
Non è
Ma so che so camminare dritto sull'acqua e
Su quello che non c'è

Rivuoi la scelta, rivuoi il controllo
Rivoglio le mie ali nere, il mio mantello
La chiave della felicità è la disobbedienza in sé
A quello che non c'è

Perciò io maledico il modo in cui sono fatto
Il mio modo di morire sano e salvo dove m'attacco
Il mio modo vigliacco di restare sperando che ci sia
Quello che non c'è

Curo le foglie, saranno forti
Se riesco ad ignorare che gli alberi son morti
Ma questo è camminare alto sull'acqua e
Su quello che non c'è

Ed ecco arriva l'alba so che è qui per me
Meraviglioso come a volte ciò che sembra non è
Fottendosi da sé, fottendomi da me
Per quello che non c'è

[Quello che non c'è - Afterhours]




Alice rise: "È inutile che ci provi", disse; "non si può credere a una cosa impossibile".

"Oserei dire che non ti sei allenata molto", ribattè la Regina. "Quando ero giovane, mi esercitavo sempre mezz'ora al giorno. A volte riuscivo a credere anche a sei cose impossibili prima di colazione".

[Lewis Carrol "Alice nel paese delle meraviglie"]




[A Fine Balance - Brian Pike]

.