11 dicembre 2007

Quello che vuoi

.

Le donne vogliono un uomo vero. Una persona che dica loro guardandole negli occhi frasi d'amore, un semplice "mi sei mancata". Le donne vere amano i mazzi di fiori, anche se dicono di non tenerne conto. Le donne vere amano sentirsi amate, importanti (almeno per qualcuno). E non importa se quel qualcuno sono cinque, o dieci, o venti persone..ne basta una! Le donne vere hanno il più grosso desiderio di trovare quella persona che le porti a Parigi, in un giorno di gennaio.. e ai piedi della tour Eiffel essere baciate sotto i fiocchi di neve che cadono, magari dopo una cena al lume di candela nella vie En Rose. Le donne di oggi dicono che non sono romantiche, piangendo nell'anima per questa grande menzogna che dicono a loro stesse, solo perché si disilludono all'idea di trovare un ragazzo speciale davvero, perché i ragazzi di oggi si divertono ad essere rozzi e crudi... e noi ci accontentiamo. Le donne vogliono correre felici e sentirsi più vive, ed essere baciate sulla sabbia sotto i caldi raggi del sole. Vogliono essere tenute strette strette sotto le lenzuola, dopo aver fatto l'amore. Vogliono sapere che il loro lui starà a guardarle per tutta la notte, mentre dormono, vogliono coccole e carezze, vogliono sentire il suo profumo quando indosseranno la sua maglietta al mattino.

♥ By Friend ♥

6 commenti:

biancola86 ha detto...

Si...è veramente veramente così,concordo in pieno...io me la dico spesso la bugia che "non sono romantica"...ma appena ho letto questo post ho capito che non è vero e che in fondo TUTTE le donne sono così...
Baci e abbracci
Bianc

CRAMPO ha detto...

Quello che non capisco è perchè mentite a voi stesse (e a gli altri) fingendo di essere in un modo divero da come siete realmente (lo fanno anche la maggior parte degli uomini èh! non è prerogativa solo delle donne). Se ci si atteggia in un certo modo è chiaro che "attireremo" un certo tipo di persone che si riconoscono in quell'atteggiamento. Ma se questo non corrisponde al nostro vero io, ma stiamo fingendo, come potremmo sperare di sentirci a nostro agio e "felici" con queste persone con le quali abbiamo instaurato un rapporto che si basa tutto su una finzione iniziale?
Io non capisco perchè la gente non più esserer semplicemente se stessa senza mentire a se stessi.... cioè capire lo capisco benissimo..... ma perchè non lo capiscono anche gli altri?
Bianca, ovviamente questo mio sfogo non è contro di te èh! Anzi grazie per i tuoi commenti. Ma la ferita è ancora aperta e sanguinante e se qualcuno la tocca ancora urlo.... ma non è colpatua ovviamente.
Ciao!

Gianna_39 ha detto...

Cuando conocemos a una persona siempre queremos dar una buena impresión. Y tratamos de complacer a los demás. Pero tenemos que aprender a decir "No me gusta aquello, no quiero esto" porque si no lo hacemos oportunamente, también seremos engañados.
Y si no somos aceptados con nuestros defectos es mejor estar solos que mal acompañados.

CRAMPO ha detto...

Gianna, che bello se tutti la pensassero come te.... e se avessero il coraggio di comportarsi veramente così....
:)

Gianna_39 ha detto...

Debemos saber expresarnos y también escuchar a la otra persona.
Muchas veces no estaremos de acuerdo en todo pero lo importante es negociar y buscar un punto medio. Asi todos estamos contentos.

CRAMPO ha detto...

Il punto di mezzo, infatti! :)